SIMONE PUKSIC MANDA IN TILT LA REGIONE FVG

Paolo Panontin lo custodiva nella sua segreteria, poi insieme alla governatrice Debora Serracchiani, ha pensato di promuoverlo a presidente di una delle più grandi realtà regionali: Insiel. Simone Puksic è nato in Friuli. Dopo la laurea triennale in Economia Aziendale presso la Bocconi di Milano è ritornato nella sua terra, dove ha concluso gli studi. Ha conseguito la laurea specialistica, sempre in economia aziendale, scegliendo il percorso di specializzazione in consulenza manageriale. Il digitale lo ha sempre appassionato: un contratto a progetto presso il DITEDI (consorzio di imprese tecnologiche del Friuli – Tavagnacco) gli ha dato l’occasione di mettere in piedi la più estesa e funzionale rete di imprese del settore. Nel 2014, la Governatrice della Regione FVG Debora Serracchiani gli ha conferito l’incarico di seguire il progetto Go on FVG, primo esempio italiano di sviluppo della cultura digitale. Il successo dell’iniziativa lo ha portato ad avere un incarico dedicato all’agenda digitale, all’interno dell’assessorato regionale alla funzione pubblica. Nel dicembre 2014 ha accettato l’incarico di Presidente Insiel.
Oggi è ambasciatore della cultura digitale in Italia e ricopre ruoli attivi in Confindustria Venezia Giulia e in Confindustria Udine. Afferma di voler fare di Insiel un modello di riferimento non solo regionale, ma anche nazionale: “desidera che quest’azienda diventi l’orgoglio della Regione FVG”. In pochi giorni sono andati in tilt i sistemi informatici dell’Azienda Ospedaliera creando enormi disagi e stamane scorrendo il portale della Regione Fvg (vedi immagine in basso a sinistra) alla voce news un altro tilt: “Lorem ipsum dolor sit amet…Vivamus in lectus vel urna tempor finibus a in massa”.

Commenti